Apparato digerente 1

 

Generalità

La digestione, ossia l'insieme di tutti i processi meccanici e chimici necessari alla trasformazione degli alimenti in sostanze assorbibili ed utilizzabili dalle cellule, è la funzione del corpo che maggiormente influisce sul benessere psicofisico dell'individuo.

Gli alimenti contengono i principi alimentari, costituiti da principi nutritivi o nutrienti, molecole complesse che non possono essere assorbite come tali. Con la digestione svolta dall'apparato digerente, i principi nutritivi vengono ridotti a molecole più semplici e di dimensioni più piccole e come tali digeribili e assimilabili.

Apparato digerente (struttura e funzioni)

L'apparato digerente è un sistema composto da diverse strutture (organi) e può essere schematizzato come un lungo tubo che presenta un'apertura a ciascuna delle due estremità, la bocca e l'ano. I vari organi, tutti deputati alla trasformazione del cibo in sostanze nutritive adatte a essere assimilate dall'organismo, svolgono le seguenti funzioni:

  • ingestione del cibo

  • masticazione

  • demolizione chimica

  • assorbimento delle sostanze utili

  • eliminazione dei rifiuti

  • Alle varie strutture dell'apparato digerente sono associate diverse ghiandole (salivari, fegato, pancreas, ecc..) che riversano in esso le sostanze che producono (succhi digestivi, ecc...).

    Bocca

    All'interno della bocca sono presenti due importanti organi: la lingua e i denti. Alla bocca sono annesse le ghiandole salivari.

    ·         La lingua è un organo mobile che svolge diverse funzioni:  grazie alle cellule sensoriali in essa localizzate è in grado di farci percepire i diversi sapori; concorre alla masticazione spingendo il cibo sotto i denti; consente la deglutizione.

    ·         I denti sono gli organi della masticazione e vengono distinti in incisivi, sono 8 (4 sull'arcata dentaria inferiore e 4 sull'arcata dentaria superiore) canini, sono 4 (2 superiori, 2 inferiori), premolari, sono 8 (4 sull'arcata dentaria inferiore e 4 sull'arcata dentaria superiore) molari, sono 12 (6 nell'arcata dentaria superiore e 6 in quella inferiore).

    ·         Le ghiandole salivari annesse alla cavità boccale sono tre paia: parotidi, sottomascellari e sottolinguali. Ciascun paio di ghiandole produce una saliva con differenti caratteristiche di composizione chimica.

    La   Funzione meccanica della bocca

    La funzione meccanica della bocca è determinata dai denti che tritano i cibi e dalla lingua che li impasta. Nella saliva esiste un enzima, la ptialina, che inizia la digestione dell’amido, presente nella farina. Il cibo impastato viene chiamato bolo alimentare.

    Faringe

    La faringe, organo comune all'apparato digerente e a quello respiratorio, è un canale a forma di imbuto che comunica in alto con le fosse nasali, in basso con la laringe e l'esofago. Durante la deglutizione l'epiglottide si abbassa chiudendo l'accesso alle vie respiratorie e convoglia il cibo, sminuzzato con la masticazione e impastato con la saliva, verso l'esofago.

    Esofago

    Superata la faringe, il bolo alimentare masticato e intriso di saliva, attraversa l'esofago, un canale lungo circa 25 cm. che fa seguito alla faringe,  e attraversando uno sfintere chiamato cardias raggiunge lo stomaco. Lo sfintere è una struttura muscolare circolare che avvolge  un canale o un‘apertura naturale dell’organismo consentendone l’apertura e la chiusura in base allo stato di contrazione delle fibre muscolari. La progressione del bolo lungo l'esofago avviene ad opera di movimenti peristaltici.

    La parete dell'esofago è composta da 4 tonache:

    1) tonaca mucosa: rappresenta lo strato più interno della parete dell'esofago ed è sollevata da numerose pliche longitudinali.

    2) tonaca sottomucosa: è costituita da tessuto connettivo nel cui spessore si trovano le ghiandole esofagee.

    3) tonaca muscolare: è costituita da 2 strati, uno interno e l'altro esterno:

    a) strato interno: composto da fasci circolari

    b) strato esterno: costituito da fasci disposti longitudinalmente

    4) tonaca avventizia: è formata da tessuto connettivo.

    Gli annessi: Il pancreas, insieme al fegato ed alle ghiandole salivari, fa parte degli annessi del tubo digerente. Per approfondire clicca sui sottostanti link.

    GHIANDOLE SALIVARI FEGATO PANCREAS

    pag. 01