Lentinula edodes Grifola frondosa Trametes versicolor Flammulina velutipes Ganoderma lucidum Schizophyllum comune Inonotus obliquus Hericium erinaceus Genere Cordyceps
Genere Agaricus Genere Pleurotus Genere Phellinus Genere Russula Genere Clitocybe Genere Antrodia Calvatia utriformis Suillus placido Coprinus comatus
Lactarius flavidulus Inocybe umbrinella Funalia trogii Piptopurus betulinus Polyozellus multiplex Albatrellus confluens Fomes fomentarius Boletus badius Altre Specie (Ricerca)

Famiglia: Agaricomycetideae    Specie: Coprinus comatus  (sin. )  Nome comune: fungo dell'inchiostro, chiodino chiomato, fungo di porcellana.

Caratteristiche botaniche: Il cappello (3-15cm) inizialmente ovale o arrotondato-cilindrico da giovane si espande poi a campana con un margine sollevato; in età avanzata diventa nero inchiostro; asciutto, di colore biancastro che diventa brunastro al centro; presenta squame grandi e irsute. Le branchie libere dal gambo sono inizialmente bianche; poi assumono un colore rosato e infine nero, trasformandosi in un inchiostro molto denso. Il gambo (5-20cm x 1-2 cm) facilmente separabile dal cappello, cilindrico, ha forma affusolata all'apice, è di colore  bianco, liscio e cavo. La carne bianca e morbida, Le spore sono nere. Odore e sapore gradevoli.

Periodo di raccolta: fruttifica dalla primavera all'autunno. Isolato o a gruppi anche molto numerosi.

Habitat: cresce nei campi, negli orti e in tutti i terreni di riporto o in ogni caso sciolti, sabbiosi e soprattutto ricchi di sostanze organiche

Coprinus comatus

ARCHIVIO MICOLOGICO A.M.I.N.T. Coprinus comatus                
 

Componenti di Coprinus comatus. Il Coprinus comatus è composto per il 20-40% di proteine. Sono presenti 20 amminoacidi tra cui 8 essenziali. Contiene vitamina C, vitamina D, vitamine del gruppo B (in particolare Niacina), vitamina E. Contiene minerali in alte quantità, quali vanadio (elemento chimico indispensabile per la crescita di ossa, cartilagini e denti. Utile in caso di diabete e depressione)  e il  potassio, oltre Calcio, Ferro, Rame, Zinco.

Ricerca scientifica. Il fungo dell'inchiostro, Coprinus comatus, è stato studiato per il suo potenziale anti-cancro. La IC 50 valore dell'estratto acetato di etile fungo era solo 32 mg/mL. L'estratto ha influenzato significativamente la IκBα fosforilazione in modo dose-dipendente. L'effetto di estratto di acetato di etile è paragonabile all'effetto della curcumina, un inibitore noto pathway di NF-kB. Inoltre, l'estratto di acetato di etile ha inibito l'attività del complesso IKK, a quasi il 90% rispetto al controllo del campione non trattato. I risultati promettono che l'estratto fungo può essere una terapia efficace per il cancro maligno al seno  estrogeno-indipendente (Asatiani et al. 2011 ).  Zaidman et al. ( 2008 ) hanno studiato l'inibizione selettiva delle cellule LNCaP del cancro della prostata da etanolo e acetato di etile estratti di questo fungo. È stato osservato che questo estratto inibisce la vitalità cellulare LNCaP diidrotestosterone indotta e provoca un arresto fase G1. Questi risultati hanno suggerito il meccanismo terapeutico di estratto come recettore androgeno o recettore non-androgeni mediati.

fonte: Recent developments in mushrooms as anti-cancer therapeutics: a review.Patel SGoyal A. 3 Biotech. 2012 Mar;2(1):1-15. Epub 2011 Nov 25.                         

   Riferimenti bibliografici (clicca qui)

Coprinus comatus


Il fungo culinario-medicinale Coprinus comatus come modulatore antiandrogenico naturale

"Il cancro alla prostata è il tumore più comune diagnosticato negli uomini. La chemioterapia, l'ablazione degli androgeni e i trattamenti con antagonisti degli androgeni hanno dimostrato di avere effetti significativi nelle prime fasi del cancro alla prostata, mentre il carcinoma della prostata avanzato è resistente a tali trattamenti. Il recettore degli androgeni (AR), un fattore di trascrizione dipendente dal ligando, è il principale bersaglio di farmaci per la terapia del cancro alla prostata. La transizione verso lo stadio indipendente dagli androgeni comporta l'attivazione di vie di segnalazione, mutazioni del gene AR e altri meccanismi. I funghi basidiomiceti sono stati usati fin dall'antichità nella medicina popolare per trattare una varietà di malattie, incluso il cancro. Il presente studio valuta l'attività antiandrogenica di diversi Coprinus comatusceppi nella loro capacità di interferire con la funzione AR. Gli autori hanno scoperto che l'estratto più attivo era il ceppo C comatus 734 estratto con esano (CC734-H). Questo estratto è stato in grado di (1) inibire l'attività reporter mediata da AR, (2) inibire la proliferazione e la vitalità della linea cellulare LNCaP e (3) inibire la formazione di colonie della linea cellulare LNCaP, rispetto al DU-145 , PC-3 e celle MDA-Kb2. Inoltre, CC734-H è stato in grado di ridurre i livelli di AR e l'espressione del gene antigene prostatico specifico nella linea cellulare trattata con LNCaP. Questo studio illustra il potenziale del fungo C comatus come un modulatore antiandrogenico naturale che potrebbe servire nel trattamento delle malattie della prostata."

 fonte: The Culinary-Medicinal Mushroom Coprinus comatus as a Natural Antiandrogenic Modulator. Nesly Dotan, Solomon P. Wasser, Jamal Mahajna. First Published December 8, 2010 Research Article.   Vedi

Riferimenti bibliografici e letteratura scientifica (clicca qui)