Allium schoenoprasum Anethum graveolens Anthriscus cerefolium Apium graveolens Armoracia rusticana Artemisia absintium Artemisia dracunculus
Artemisia vulgaris

Brassica hirta

Capperis spinosa Capsicum frutescens

Carum carvi e Cumino

China Cinnamomum zeylanicun

Coriandrum sativum

Crocus sativus Curcuma longa

Elettaria cardamomum

Eruca vesicaria Eugenia caryophyllata

Foeniculum vulgare

Hyssopus officinalis

Juniperus communis

Laurus nobilis

Lepidium sativum Levisticum officinale Lippia citriodora Melissa officinalis

Mentha piperita

Myristica fragrans

Myrtus communis Nepetella

Ocinum basilicum

Origanum majorana

Origanum vulgare
Oxalis acetosella Paprika Pepe di Cayenna Perilla frutescens Petroselinum crispum Pimento

Pimpinella anisum

Piper nigrum Portulaca oleracea Rosmarinus officinalis

Salvia officinalis

Satureja calamintha Semi Sesamum indicum
Tabasco Genere Thymus Vaniglia fragrans

Zingiber officinale

     

Erbe aromatiche

Sotto questa voce comprendiamo: 

  • le erbe aromatiche propriamente dette, riferendoci con questo termine esclusivamente alle piante erbacee mediterranee, quali ad esempio il basilico e l'origano

  • le  spezie, riferendoci con questo termine alle piante erbacee esotiche, quali ad esempio la cannella e i chiodi di garofano

Proprietà degli aromi e delle spezie

  • aumentano la secrezione della saliva

  • attivano gli enzimi (es. ptialina)

  • stimolano la secrezione dei succhi gastrici e dei succhi intestinali

  • liberano dall'accumulo dei gas intestinali

  • impediscono fenomeni putrefattivi a livello intestinale

  • "Erbe aromatiche e spezie hanno composizioni estremamente diverse, tuttavia sono tutte ricche di oli essenziali; attraverso l'olfatto stimolano le secrezioni della saliva e dei succhi gastrici, preparando l'organismo a ricevere il cibo.

  • Svolgono anche un'azione battericida, disinfettante e antivirale e sono quindi utili per eliminare i microrganismi nocivi dagli elementi. Sono inoltre ricche di sali minerali, bioflavonoidi, vitamine, oligoelementi. Il loro consumo, anche in modeste quantità, spesso è sufficiente per fornire all'organismo sostanze dalle spiccate proprietà curative."  Fonte: Nessia Laniado, Gianfilippo Pietra- Alimenti Super -pag.53 RedEdizioni Milano 2009

Herbal Medicine: Biomolecular and Clinical Aspects. 2nd edition. Chapter 17 Herbs and Spices in Cancer Prevention and Treatment and . (per consultare il capitolo clicca sull'immagine a lato)